PARMIGIANO REGGIANO DOP

Il Parmigiano Reggiano è considerato il Re dei formaggi a pasta dura. Si tratta infatti di un formaggio con una lunga storia e tradizione, e la sua fama è riconosciuta in ogni parte del mondo. Da più di nove secoli questo formaggio a pasta dura e lunga stagionatura viene prodotto in una zona circoscritta dell’Emilia. La zona d’origine comprende le province di: Parma, Reggio Emilia, Modena, e parte della provincia di Bologna e Mantova.

 

Il Parmigiano Reggiano è un prodotto tutelato dalla Denominazione d’Origine Protetta (DOP) e rappresenta un’eccellenza del Made in Italy alimentare. Questo formaggio è un alimento straordinario per gusto e valori nutrizionali. Raggiunge il livello massimo di qualità dopo almeno 24 mesi di stagionatura. Il latte con cui viene fatto, proviene esclusivamente da mucche alimentate con i fieni della zona d’origine, senza alcun addittivo.
E’ un formaggio con un basso contenuto di acqua grazie alla lunga stagionatura. Questo lento invecchiamento naturale, consente al formaggio di concentrare al suo interno proteine, vitamine, fosforo e calcio. In un solo kg di formaggio sono racchiusi i nutrienti di 16 litri di latte

Gli stessi formati sono disponibili anche come Parmigiano Reggiano Dop disolabruna®

con stagionatura da 24 mesi fino a 36 mesi

Il Parmigiano Reggiano di Sola Bruna Dop è un formaggio tutelato da due Consorzi : il Consorzio del Parmigiano Reggiano Dop e il Consorzio di DISOLABRUNA®. Viene così coniugata la tipicità del Parmigiano Reggiano Dop alla valorizzazione di un formaggio ottenuto da bovini di razza Bruna italiana iscritti al Libro genealogico nazionale.

La razza Bruna italiana produce un latte particolarmante adatto alla caseificazione. Il latte della Bruna italiana contiene infatti un maggiore contenuto di caseina, determinando così una maggiore resa durante il processo di caseificazione e un maggiore apporto di calcio e fosforo nel formaggio prodotto.

Questo straordinario prodotto rispecchia tutte le caratteristiche proprie del Parmigiano Reggiano tradizionale, da cui si contraddistingue grazie ad un colore giallo paglierino più intenso a parità di stagionatura, oltre ad una stagionatura più prolungata, che parte da minimo 24 mesi.